Lunedì, 16 Luglio 2018

 

 

Note e Appuntamenti

DON TONINO BELLO: VESCOVO CHE PROFUMA DI CHIESA

Settimana Teologica Diocesana

 

A cura della Redazione

 

24/02/2018 - L’eredità che il Servo di Dio, il Vescovo don Tonino Bello, ha lasciato con la sua vita, spesa per amore di Gesù, e con i suoi scritti, che sono un vademecum preziosissimo per continuare ad annunciare la gioia del Vangelo “nelle vene della storia”, costituisce una risorsa straordinaria per la nostra Diocesi e per la Chiesa intera. Ne è prova anche la decisione di Papa Francesco di recarsi in preghiera sulla sua tomba, ad Alessano, e nella sua Diocesi, a Molfetta, il prossimo 20 aprile.
Già da settembre scorso, in fase di programmazione diocesana, il Vescovo Mons. Domenico Cornacchia e i direttori degli uffici di pastorale, avevano concordato di fare dei consueti appuntamenti diocesani annuali delle occasioni per riprendere e rilanciare i temi generatori dell'episcopato di Mons.Bello. Uno di questi appuntamenti è la Settimana Teologica Diocesana, tre sere in cui soffermarsi su altrettante luci che possano orientare il cammino della comunità nel qui ed ora del nostro tempo.
Tre le parole-chiave che guideranno le riflessioni, proposte da altrettante autorevoli personalità che ci onoriamo di accogliere e ascoltare, forti della loro competenza ed esperienza:

Lunedì 26 febbraio 2018
TEOLOGIA DEL SERVIZIO
S. Ecc. Mons. Vito Angiuli, Vescovo di Ugento-S.Maria di Leuca

Martedì 27 febbraio 2018
TEOLOGIA DELLA PACE
Prof. Sergio Paronetto, Presidente Centro Studi di Pax Christi

Mercoledì 28 febbraio 2018
TEOLOGIA DI COMUNIONE
S. Ecc. Mons. Nunzio Galantino, Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana

26-27-28 febbraio 2018, ore 19, parrocchia Madonna della Pace, Molfetta.
L'appuntamento è dedicato principalmente agli Operatori Pastorali, clero, religiosi e laici, ma aperto a tutti quanti vogliano soffermarsi sui temi proposti, anche come tappa di preparazione alla visita pastorale del Papa.

© 2018 don Tonino, Vescovo - Tutti i diritti riservati