Martedì, 19 Giugno 2018

 

Spiritualità Mariana

TRASPARENZE

«Non abbiamo sentito mai così vivo il bisogno di vedere oltre»

 

La Spiritualità Mariana rappresenta una pietra miliare nel repertorio letterario, e non solo letterario, di don Tonino Bello. Maria, la fanciulla di Nazareth e la madre di Dio, è prima di tutto la Donna. Una donna bellissima, coraggiosa, elegante, conviviale, obbediente, accogliente, gestante. Donna del pane, del vino nuovo, del popolo, del Sabato Santo, dell’ultima ora, del primo passo, della strada, dei nostri giorni. Nell’incontro surreale con Maria, “quella notte a Efeso”, don Tonino si rivolge chiedendole per tutti il dono della trasparenza manifestando l’ansia di vedere chiaro nelle cose, nei volti e negli eventi, perché «non abbiamo sentito mai così vivo il bisogno di vedere oltre».
Questa rubrica analizzerà tutti gli scritti mariani, per evidenziare i passaggi fondamentali di una spiritualità autentica e una devozione mariana moderna e originale.

© 2018 don Tonino, Vescovo - Tutti i diritti riservati